Amplificatori Per Chitarra - Boss Katana 100 vs Fender Champion 100

  1. Cosa è il Combo
  2. Boss Katana 100
  3. Fender Champion 100
  4. Boss Katana 100 vs Fender Champion 100
  5. Considerazioni

IMMAGINE

NOME

RECENSIONE

PREZZO

DOVE LO TROVI

Boss Katana 100 - Amplificatore per Chitarra 100W

Boss Katana 100 - Amplificatore per Chitarra 100W

(1 voto/i, media: 100 di 100)

299,00 €

CLICCA QUI

Fender Champion 100

Fender Champion 100

(100 voto/i, media: 100 di 100)

299,00 €

CLICCA QUI

 

Cosa è il Combo

Salve a tutti ragazzi, in questo articolo ci rivolgiamo principalmente a due amplificatori per chitarra, il Boss Katana 100 ed il Fender Champion 100.
Prima di entrare nel dettaglio, però, trattandosi di due amplificatori formato “Combo”, mi sembra doveroso chiarire cosa si intende con questo termine, in modo da eliminare ogni eventuale dubbio e fare una scelta consapevole e cosciente.
Tecnicamente, il suono (che tramite il cavo viaggia dai pick-up della chitarra all’altoparlante) attraversa diverse fasi e componenti, affinché venga prelevato, formato, amplificato e reso fruibile all’ ascolto.
Le tre fasi principali sono la pre-amplificazione, l’amplificazione e la diffusione; i tre relativi componenti sono il preamplificatore, il finale di potenza (o amplificatore) ed il cono (o altoparlante/cassa).


Queste tre fasi sono basilari affinché una chitarra elettrica possa suonare e sono presenti in tutti i sistemi di amplificazione in maniera universale.
Vediamo nel dettaglio cosa si verifica di preciso in questa catena: il suono esce dalla chitarra, entra nel preamplificatore (comunemente chiamato pre), qui viene per l’appunto preamplificato, cioè fornito delle caratteristiche necessarie, a livello qualitativo e materiale, per poter essere elaborato dal finale. Il preamplificatore, quindi, è lo stadio dove viene creato il suono, dando al segnale il colore e la qualità che si desidera, oltre alle caratteristiche fisiche necessarie per essere riconosciuto ed quindi elaborato dal finale. A questo punto il pre invia il tutto al finale di potenza che non ha altro compito di amplificare il segnale ricevuto ed inviarlo al diffusore, in modo da poter essere ascoltato dall’orecchio umano. Attenzione però, la qualità totale del prodotto dipende non solo dal pre ma anche dal tipo di finale, dal cono e dalla cassa, in base alla forma ed al materiale.
Molti chitarristi preferiscono utilizzare soluzioni diverse, come:


sistemi separati dei tre componenti, in modo da abbinarli secondo i propri gusti e le proprie esigenze;
sistemi testata più cassa, dove la testata è comprensiva di preamplificatore e finale di potenza (mentre la cassa è separata);
combo, che ha al suo interno pre, finale e cassa!


Il vantaggio che troviamo nell’uso di un amplificatore combo sta soprattutto nel comfort: abbiamo tutte le parti costruttive che ci servono per “sonorizzare” la nostra chitarra in un unico box, con un unico cavo ed un unica alimentazione, sempre pronto all’uso. Immaginate se un buon combo abbia al suo interno anche una sezione effetti! Bene, è il caso del Boss Katana 100 e del Fender Champion 100.
Scopriamo di più.

 

Boss Katana 100

Boss Katana 100

Questo amplificatore della casa Boss è un vero gioiellino ricco di innovazione tecnologica e qualità. E’ stato prodotto anche in versione testata ma noi approfondiamo nel dettaglio il Katana 100 combo. In soli 14,8 Kg troviamo un amplificatore completo, effettivamente parliamo di una potenza di 100 watt con un interessante power control che, in base all’occorrenza, ci permette di splittare la potenza dell’amplificatore a 0,5 50 o 100 watt. Questa è un’ottima soluzione per poter ottenere la massima risposta e qualità del suono in base all’ambiente ed alle circostanze.


Il Boss Katana 100 è dotato di un cono da 12 pollici Custom ma la parte più interessante sta nella sezione pre ed effetti. Abbiamo infatti 5 timbri di amplificatori molto validi (Acustic, Clean, Crunch, Lead, Brown), tra cui il Brown sviluppato sul famoso amplificatore Waza e l’Acustic per le chitarre acustiche amplificate.

Oltre all’equalizzazione troviamo i controlli del Gain e della Presenza. Come accennavo prima, la parte a mio avviso più interessante sta nella sezione effetti, questo amplificatore riesce a memorizzare addirittura 15 effetti diversi e ad usarne 3 contemporaneamente.
Il bello sta nel fatto che i 15 effetti da trasferire e memorizzare sull’amplificatore li scegliamo noi, dal software Boss Tone Studio, dove ne abbiamo a disposizione 55 totalmente personalizzabili.
Fatto ciò possiamo memorizzare 4 patch, comprensive di effetti, e richiamarle in qualsiasi momento, ognuna col suo pulsante dedicato. Sul pannello posteriore troviamo una uscita Phones/Rec Out, una Line Out (per poter inviare il segnale direttamente sul mixer), un’entrata Aux In (per poter collegare una fonte audio esterna), un Effect Loop (Send e Return per poter inserire nella catena effetti esterni) e la presa Usb per il collegamento multimediale. Il tutto racchiuso in un case moderno ed accattivante reclinabile all’occorrenza, con un piedino di serie, per essere posizionato nel miglior modo possibile dando il massimo al chitarrista.

 

Fender Champion 100

Fender Champion 100

Anche la casa Fender ci offre un amplificatore combo interessante, facile da usare sia per i principianti sia per coloro che cercano una potente macchina da palco ad un prezzo molto accessibile, con varietà di suoni ed effetti.


Stiamo parlando del Fender Champion 100! Questo amplificatore sprigiona la potenza di 100 watt ed è caratterizzato dall’essere stato progettato per rientrare nella categoria delle macchine completamente analogiche (solid state) e non a modelli fisici, pur avendo una sezione digitale di effetti di alta qualità. In un case che richiama gli storici amplificatori Fender Twin, dal peso di 18 kg che monta due altoparlanti da 12 pollici Special Design, troviamo a nostra disposizione due canali separati con regolazioni autonome dei parametri e degli effetti.

Il primo canale infatti, il Clean, basato sul suono pulito Blackface, vanta dei potenziometri di regolazione Volume, Alti, Bassi, Fx Level (per regolare quanto effetto vogliamo nel suono del canale Clean), Fx Select (per poter scegliere il tipo di effetto e le varie combinazioni tra loro già pre impostate) ed il pulsantino Tap Tempo, per dare l’impulso del tempo desiderato agli effetti Delay e Tremolo.

Il potenziometro Fx Select, che in realtà è un selettore, ci da la possibilità di scegliere tra gli effetti Wah, Flange, Vibrato, Chorus, Reverb, Delay e Tremolo singolarmente o combinati tra di loro.
Il selettore di effetti del Clean col relativo Fx Level ed il pulsantino Tap Tempo è identico a quello dedicato al secondo canale, il Dirty, dando così la possibilità di decidere autonomamente quale e quanto effetto vogliamo miscelare al suono. In più, nel Dirty, troviamo anche il potenziometro per la regolazione dei medi, il Gain e l’interessantissimo Voice. Quest’ultimo ci permette di scegliere il tipo di amplificatore che vogliamo utilizzare, proponendoci una vasta scelta di amplificatori storici e caratteristici, quali Jazz, Tweed, Blackface, British e Metal, con numerose varianti.

Un Foot Switch a due interruttori ci permette tranquillamente di selezionare il canale desiderato e attivare o disattivare gli effetti. Inoltre la presenza di un loop effetti (Pre Amp Out e Power Amp In) non ci vieta di collegarvi effetti esterni.

 

Boss Katana 100 vs Fender Champion 100

Dopo aver dettagliatamente descritto ognuno di questi due amplificatori per chitarra elettrica, cerchiamo di confrontarne quelle che sono le congruenze e le divergenze tra essi, in modo da poter avere una visione più chiara di questi due strumenti, soprattutto per chi non ha ancora avuto la possibilità di provarli personalmente.
Innanzitutto stiamo parlando di due amplificatori costruiti da due importantissimi marchi che, malgrado le differenze, hanno pensato entrambi alla progettazione ed alla realizzazione di un amplificatore pratico e potente. La comune potenza di 100 W permette agli utilizzatori delle due macchine di potersi esibire anche su un palco.
Entrambi hanno abbastanza effetti ed entrambi riescono ad ottenere facilmente dei suoni con una buona qualità. La differenza sostanziale tra i due prodotti è il case, per dimensione e numero di altoparlanti. Infatti il Fender Champion 100 monta due coni da 12 pollici a differenza del Boss Katana 100 che ne monta solo uno, rendendolo di conseguenza più leggero e maneggevole. L’altra differenza sta nel fatto che mentre il Fender ci permette di utilizzare due canali, il Boss ci dà la possibilità di memorizzare quattro suoni, quindi lo considererei un quattro canali, ed in più quest’ultimo è totalmente aggiornabile tramite la presa USB . Un altra cosa importante che subito ho notato è l’assenza dell’uscita Line Out dedicata sul Champion 100, quindi quest’ultimo può essere solo solo microfonato, pur presentando l’uscita cuffie.

 

IMMAGINE

NOME

RECENSIONE

PREZZO

DOVE LO TROVI

Boss Katana 100 - Amplificatore per Chitarra 100W

Boss Katana 100 - Amplificatore per Chitarra 100W

(1 voto/i, media: 100 di 100)

299,00 €

CLICCA QUI

Fender Champion 100

Fender Champion 100

(100 voto/i, media: 100 di 100)

299,00 €

CLICCA QUI

 

Considerazioni

Ho avuto la possibilità di provare entrambi gli amplificatori e confrontarli. Posso dire che sono due ottimi strumenti, soprattutto nel rapporto qualità prezzo. Entrambi ci danno una marea di sonorità diverse (jazz, metal, rock, country, pop ), la possibilità di memorizzare i suoni che più ci piacciono ed una elevata potenza a disposizione.

Io sceglierei entrambi gli strumenti, userei il Fender Champion 100 quando non ho l’esigenza di amplificarlo, tipo nei Club, in sala prove o per lo studio, questo perché i due coni da 12 si fanno sentire nella profondità e nella pienezza del suono; in alternativa, sul palco, e ovunque ci sia l’esigenza di amplificare l’amplificatore per chitarra, userei il Boss Katana 100, essendo più maneggevole ed avendo in più la possibilità di memorizzare e richiamare quattro suoni anziché due.
Tuttavia stiamo parlando di due ottimi amplificatori, sia per il principiante, sia per il chitarrista che già suona ed è alla ricerca di una macchina robusta, affidabile, potente e di qualità. A voi la scelta.

 

stelle recensioni (947 voti, media: 99 di 100)